Dove andranno a finire i palloncini

di libridiale

Un dolce ricordo d’infanzia donatomi da Renato Rascel:

Dove andranno a finire i palloncini

quando sfuggono di mano ai bambini

dove andranno, dove andranno,

vanno a spasso nell’azzurrità.

E’ felice di salire il palloncino

perché sa che in fondo il cielo è il suo destino

piange il bambino col nasino in su

mentre già non  lo vede più.

E gli angioletti dal balcon fra nubi di coton

già fanno capolin

e di vedetta pronto c’è quell’angioletto che

raccatta i palloncin.

E nel cielo già si vendono i biglietti

del calcistico torneo degli angioletti

cherubini, serafini

giocheranno lassù

negli stadi del cielo blu.

Nel veder salire in cielo i palloncini

anche i grandi ridiventano bambini

e i pensieri più leggeri

vanno a spasso nell’azzurrità.

Anche i nostri desideri clandestini

sono in fondo solamente palloncini

che vorrebbero salir lassù poi però resteran quaggiù.

Ma sì lo so che questa mia è solo fantasia,

follia sentimental

ma se mi serve per trovar un sogno da sognar

che cosa c’è di mal?

Ora affido a questo palloncino la speranza di tornare un po’ bambino

gli domando dove e quando

vi potrò ritrovar

ed insieme con voi sognar.

Annunci